venerdì 1 ottobre 2010

Silviapotter da oggi bilingue - Silviapotter goes bilingual

Quando ho iniziato questo blog l'intenzione era quella di trovare un interlocutore per le mie sperimentazioni in ceramica, la sfera non professionale della mia attività. La decisione di bloggare solo in italiano è stata probabilmente un gesto di pigrizia, ma anche un modo di tenere separati il lavoro dal gioco. Infatti, se avessi dovuto trasporre questi testi in inglese avrei mescolato le carte e avrei avuto la sensazione di stare lavorando, cosa che cerco di confinare allo stretto ambito professionale. Il problema è che faccio la traduttrice e che sto cercando di smettere, anche se molto lentamente. Quale dentista vorrebbe trapanare denti mentre fa aeromodellismo nel suo tempo libero?


Arrivata a questo punto però trovo che il Mare Nostrum mi stia un pochino stretto, per cui ho deciso di aprire le frontiere. Silviapotter diventa bilingue, con una grossa licenza poetica: la versione in inglese non sarà la traduzione dell'italiano, solo un'ulteriore possibilità di divagazione. In foto un omaggio all'autunno. Una selezione di foglie raku. Si sta come le foglie...




Ok, I give in. When I started blogging about ceramics it was out of isolation. Very few potters in Italy that I could talk to, and still fewer in the remote, narrow-minded, mountain area I live in. I was experimenting with clay and glazes and wouldn't have anybody to talk about it to (except for my very patient, ceramic artist mentor-friend Claudia Dorkenwald). Therefore, I started to blog in Italian because for me it was quicker and more spontaneous but especially because I did not want my day-job and my hobby to mix. You see, I am a professional translator and translating my posts would have added to the heap of untranslated work still waiting to be processed on my desk. Yet as I said the sea is huge and I was just fishing in my garden pond. It ended up feeling narrow, so I've decided to fish in the broader sea and post in Italian AND in English, although the English version will hardly ever be a translation of my Italian posts, so that I do not feel like I'm working. Silviapotter goes bilingual. If anybody should be interested in my previous posts, just let me know. I might make and exception and translate it for you. 
In the pictures, a celebration of the Fall. A selection of leaves, with spirals, one of my favourite obsessions.

1 commento:

Elena Feltre ha detto...

Ciao Silvia,
oggi tramite un "lettore fisso" che si è aggiunto nel mio blog ho scoperto il tuo blog! Stavo cercando di capire se lo conoscevo o se aveva anche lui un blog e l'unica cosa che ho scoperto è che ci segue entrambi... anche se non so' chi sia lo ringrazio perchè mi a dato la possibilità di vedere le tue creazioni.
Ti avevo vista alla mostra dell'artigianato di Feltre qualche anno fa e mi era piaciuto molto quello che facevi ma ora vedo che non era che l'inizio!!!
E' tutto stupendo.... i colori.. le forme.. le tecniche che usi..
Mah!... io di vista ti conosco, abitiamo nella stessa città... sarà meglio che ci mettiamo d'accordo per trovarci!... che dici?
A presto e ancora complimenti!